CAMINI A INSERTO A LEGNA E A PELLET. COME FUNZIONANO E QUANTO CONVENGONO?

informazioni inserto camino ventilazione vantaggi pellet legna

Una delle soluzioni più funzionali, efficienti ed esteticamente appaganti per scaldare la casa è senza ombra di dubbio quella dell'inserto a legna o a pellet da inserire nel vano di un camino (anche angolare) già esistente. Ecco alcune delle domande alle quali cercheremo di rispondere sull'argomento. Come funziona e conviene davvero a livello di risparmio energetico? Quali tipologie esistono? Quali sono i vantaggi rispetto ad altri sistemi di riscaldamento?

In pratica, l'inserto (conosciuto anche come camino a incasso) trasforma il camino tradizionale a focolare aperto in un sistema a focolare chiuso. Si tratta, infatti, di un monoblocco protetto da uno sportello di vetro ceramico temprato di sicurezza che si inserisce nella struttura esistente. Un'alternativa ideale per ridurre le dispersioni termiche e che offre la stessa possibilità del caminetto tradizionale di cucinare o arrostire cibi.

L'acciaio del telaio, con rivestimento in ceramica o ghisa, accumula il calore e lo diffonde lentamente nell'ambiente, generando una propagazione del tepore anche in più locali senza sbalzi di temperatura. Questo viene qualificato come punto di maggiore vantaggio, in quanto il riscaldamento avviene non solo per irraggiamento, come nei camini tradizionali in linea retta, ma anche per convezione, uno scambio termico tra calore prodotto e l'ambiente stesso, maggiormente efficace per la sua tenuta. 

LE TIPOLOGIE DI CAMINETTI A INSERTO - INCASSO

In commercio esistono differenti tipologie di camini a livello estetico, per la modalità di diffusione dell'aria e per le dimensioni. A livello di design, sono tutti perfettamente adattabili a ogni tipologia di arredamento e stile della casa: moderno, classico, rustico e antico. E' possibile scegliere tra la ghisa, l'acciaio, la ceramica e il marmo garantendovi linee di elevate prestazioni tecniche e resistenti alle alte temperature.
Sul fronte funzionamento e risparmio ci sono modelli che, oltre a essere collegati alla canna fumaria, possono anche essere dotati di bocchette per diffondere l’aria calda anche in ambienti adiacenti. Da non dimenticare, inoltre, la possibilità di utilizzare sistemi di canalizzazione dell'aria calda per una distribuzione del calore in più ambienti e locali della casa.
E non è finita qui! Alcuni prodotti di fascia medio alta, infatti, possono diventare impianti di riscaldamento dell'acqua, tanto da sostituire o quantomeno integrare la caldaia a gas o lo scaldabagno. Ultima chicca: negli ultimi anni diversi modelli sono stati dotati di schede di accensione e spegnimento automatico, controllabili anche da remoto con il proprio smartphone! Sul fronte materiali c'è da sbizzarrirsi, anche se i più utilizzati sono la ghisa, l'acciaio e la ceramica..

I VANTAGGI DEL CAMINO A INSERTO - INCASSO

Un camino da inserto presenta un focolare monoblocco, di dimensioni contenute e è ideale anche per essere collocato in piccoli ambienti senza dover studiare, o peggio, limitare l'arredamento della vostra casa per le sue dimensioni contenute. I camini a incasso possono essere inseriti nelle aperture di vecchi caminetti che non vengono più utilizzati, sono rapidi da installare, senza l'intervento di tecnici o modifiche edilizie, e presentano una maggiore facilità di scelta nei rivestimenti. 

L'installazione di un camino a incasso permette di migliorare la resa energetica e la diffusione del calore nella vostra casa, in quanto il calore non si disperde attraverso il condotto fumario grazie al suo focolare chiuso da uno sportello in vetro ceramica che non elimina la visione del fuoco.

Infatti, il materiale con il quale è realizzato il telaio del caminetto è generalmente in acciaio, ottimo accumulatore di calore e in grado di sprigionarlo gradualmente nell'ambiente riscaldandolo e mantenendo il tepore anche dopo lo spegnimento dell'apparecchio.

Un altro buon motivo per scegliere un camino a incasso è la possibilità di ottenere la cottura dei cibi alla brace o allo spiedo riscoprendo il gusto dei cibi di una volta, non dimenticando che tale processo può essere svolto in contemporanea alla produzione di calore e acqua calda permettendovi una sensibile riduzione del consumo di combustibile.



PER QUALSIASI INFORMAZIONE TECNICA O COMMERCIALE

CONTATTACI