TUBI PER STUFA A PELLET. DOVE CONVIENE COMPRARLI E COME SCEGLIERE

tubi fumo stufa a pellet

Hai appena comprato una stufa a pellet e devi installarla correttamente, a partire dai tubi di scarico fumi? Non hai ben chiaro dove conviene comprarli al prezzo migliore e come scegliere la soluzione più adatta? L'acquisto di una canna fumaria, di un canale da fumo o di un qualsiasi articolo di fumisteria per la realizzazione di un impianto di scarico fumi è un'operazione che può risultare complessa nel momento in cui non si è tecnicamente preparati sulla materia.

Ecco perchè lo staff di Fluetube.com ha strutturato un percorso di acquisto che ti permetterà di scegliere e configurare il tuo impianto di evacuazione fumi nel miglior modo possibile. Prima però, abbiamo pensato di inserire qualche informazione relativa proprio alle stufe a pellet, uno dei generatori di calore più utilizzato dalle famiglie.

STUFE A PELLET: TUTTI I VANTAGGI

Le stufe a pellet sono un’opzione da prendere in considerazione se avete intenzione di abbattere il costo per il riscaldamento magari compiendo al contempo una scelta ecologica. Vediamo pro e contro e soprattutto come sceglierle! Le stufe a pellet utilizzano un combustibile ecologico, ottenuto dall’assemblaggio di trucioli e segatura, il pellet, appunto, ottenuto senza aggiunta di additivi, coloranti e materiali estranei. Sottoposto a un procedimento meccanico di pressatura in piccoli granuli, il pellet si presenta in forma cilindrica (6 mm di diametro). Si tratta di un sistema di riscaldamento che vanta diverse sue qualità: non solo è amico dell’ambiente grazie alla sua capacità di ridurre le emissioni di CO2, ma è anche facilmente accatastabile, rispetto alla legna, oltre ad aver un elevato rendimento termico ed un basso contenuto in umidità (massimo 8%). Le stufe a pellet sono una scelta in molti casi conveniente, perché combinano diversi vantaggi:

  • ottime prestazioni
  • una relativa facilità di installazione e manutenzione
  • la possibilità di produrre calore solo quando necessario
  • tempi di ricarica sono piuttosto lunghi e vengono quindi incontro alle vostre comodità, mentre un apposito termostato permette di regolare sia la potenza, che la temperatura voluta. Avrete così un dolce calore per le vostre serate invernali davanti ad un buon libro, ecosostenibile e conveniente economicamente
  • agevolazioni fiscali per l’acquisto fino al 65%

PRIMO STEP: SCEGLI IL TIPO DI COMBUSTIBILE 

Eccoci arrivati al tema principale di questa mini guida: come utilizzare al meglio le risorse di Fluetube.com per configurare e acquistare un sistema di scarico fumi per la tua stufa a pellet. Per prima cosa accedi alla home page del sito https://fluetube.com e clicca su Canne Fumaria per Pellet.

tubi stufa a pellet conviene

SECONDO STEP: SELEZIONA IL GENERATORE A PELLET

Arrivato a questo secondo livello clicca sul generatore Stufa a Pellet.

scegliere tubi stufa  a pellet

TERZO STEP: CLICCA SULLA CONFIGURAZIONE 

Ora non devi fare altro che individuare la soluzione e le soluzioni che ti interessano tra canale da fumo interno, canna fumaria esterna, canna fumaria intubata e canna fumaria intubata flessibile. Ovviamente, una volta terminata una configurazione (ad esempio quella dei canali da fumo per la parte interna dell'impianto), è possibile ritornare a questo livello per poi procedere a un'altra configurazione (ad esempio per la canna fumaria e il comignolo per la parte esterna).

canna fumaria interna esterna stufa a pellet

MANUTENZIONE E PULIZIA IMPIANTO FUMARIO

Si ricorda che la manutenzione e il controllo dell’impianto fumario vanno eseguite secondo la legislazione vigente (D.M. 37/08 - D.P.R. 74/13) e/o eventuali prescrizioni regionali. Si consiglia di controllare e/o pulire il sistema secondo le prescrizioni contenute nella norma UNI 10683:2012. Si raccomanda, in ogni caso, di eseguire un controllo generale del canale da fumo - condotto ad ogni accensione del generatore ad esso assimilato dopo 3 mesi di inattività dello stesso. Le operazioni di pulizia del sistema dovranno essere eseguite secondo la norma UNI 10847. Per la pulizia delle pareti interne del sistema si dovrà utilizzare una spugna, un panno o una spazzola di plastica morbida. Non utilizzare strumenti abrasivi e solventi aggressivi o acidi.



PER QUALSIASI INFORMAZIONE TECNICA O COMMERCIALE

CONTATTACI